Dal 1 al 9 Giugno - I Libri per Strada - Le Strade per i Libri

Da sabato 1 a domenica 9 giugno in piazza Luni torna l'appuntamento con la rassegna letteraria "I libri per strada - le strade per i libri", organizzata dal Comune di Sarzana con la collaborazione di alcune delle librerie cittadine.  In caso di pioggia gli incontri si svolgeranno nella Sala del Consiglio Comunale.

PROGRAMMA:

SABATO 1 GIUGNO

ORE 18:00
INAUGURAZIONE - DISCORSO DEL SINDACO Cristina Ponzanelli

ORE 18:30
Incontro con l'autore Alice Cappagli
“ Niente caffe' per Spinoza” Einaudi 2019
Presenta Eleonora Sottili
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

...quando all'ufficio di collocamento le propongono di fare da cameriera e lettrice a un vecchio professore di filosofia che ha perso la vista, Maria Vittoria accetta senza pensarci due volte. Il professore la accoglie nella sua casa piena di vento e di luce e basta poco perche' tra i due nasca un rapporto vero, a tratti comico, a tratti tenero.
Con lo stesso piglio Maria Vittoria cucina zucchine e legge per lui stralci di Pascal, Epicuro, Spinoza, Sant'Agostino. Ogni lettura per lei, diventa uno strumento per mettere a fuoco delle cose che fino ad allora le erano apparse confuse e raccoglie i cocci di un'esistenza trascorsa ad assecondare gli altri.
L'Autrice Alice Cappagli e' Livornese e suona il violoncello nell'orchestra del Teatro alla Scala dal 1982.

ORE 21:30 ATRIO COMUNALE
RASSEGNA CORALE “Suoni di primavera” a cura del Coro Sarzanese Concentus

DOMENICA 2 GIUGNO

ORE 11:00
“T' T'ARCORDA? POESIE E RACCONTI IN VERNACOLO”
Voce narrante Massimo Pesucci
Chitarra Mattia Bonetti
Flauto Sara Ferrari

ORE 18:30
Incontro con l'autore Tiziano Fratus
“ARBOGRAMMATICUS: il respiro del grande albero”
Presenta Maurizio Lunardon presidente A.D.I.P.A Lunigiana
In collaborazione con A.D.I.P.A sezione Lunigiana.
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Se stiamo dentro un bosco e ascoltiamo prima o poi qualcosa si avverte, si intravede un flusso di energia che circola tra le foglie tra le radici.E' come se le piante parlassero tra loro.
Nessuno conosce gli alberi come Tiziano, attraverso i suoi libri ci aiuta a scoprire gli alberi e i boschi d'Italia e in particolare quelli che potrebbero rischiare , per incuria, cementificazione o cattiva amministrazione, di scomparire e deperire. Nel nostro mondo la natura primigenia e' stata grandemente modificata e dissacrata dalla mano e dal pensiero riduttivo e addomesticante dell'”Homo sapiens”.
Tiziano collabora con i quotidiani “La Stampa” e “ Il Manifesto” e conduce la trasmissione Nova Silva Philosophica su “ Radio Francigena”.
Tiziano ha pubblicato libri di poesie dedicati alla natura che sono stati tradotti in 9 lingue e pubblicate in 16 paesi.
Il suo prossimo libro in uscita nel mese di Giungo “Giona delle sequoie. Viaggio tra i giganti rossi del Nord America.” sara' pubblicato da Bompiani .

ORE 21:30
Incontro con gli autori
Stefano Domenichini “ Storia ragionata della sartoria Americana nel secondo dopoguerra
e altre storie” Autori Riuniti 2019
Alessandro Zannoni “ Stato di famiglia” Arkadia 2019
A cura del Lavoratorio Artistico
Due autori, due libri e una radio per seguire da tutto il mondo una sgambettata tra le righe.
Per seguire la diretta radio www.radiorogna.it

LUNEDÌ 3 GIUGNO

ORE 18:30
Incontro con l'autore Nicolai Lilin
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Nicolai Lilin scrittore russo di origine siberiana vive da qualche anno in Italia.
Lilin e' il suo pseudonimo da scrittore in omaggio alla mamma Lilia.
Gli antenati di Lilin appartenevano ad una grande famiglia siberiana di esploratori, fuorilegge, cacciatori e mercanti, ed e' proprio dalle storie dei suoi antenati che nascono i suoi libri ; il suo romanzo d'esordio “Educazione Siberiana” da cui Gabriele Salvatores ha tratto l'omonimo film, “ Caduta libera”- “ Il respiro del buio”- “Storie sulla pelle”- “ Il serpente di Dio” - “ Le favole fuorilegge”- “Love story spy story”- “Un tappeto di boschi selvaggi” -”Il marchio ribelle”.
Nicolai Lilin scrive per alcune testate nazionali : La Repubblica- L'Espresso- Il Corriere della Sera- Rolling Stone.
Ha condotto alcuni programmi televisivi “ La versione di Lilin” - “Le regole del gioco”-
“I miei 60 giorni all'inferno”.
Tra le altre sue attivita' ricordiamo quella legata alla tradizione del disegno e della simbologia del Tatuaggio Siberiano.

MARTEDÌ 4 GIUGNO

ORE 10.00
Incontro con le scuole
“DENTRO I LIBRI C'E' TUTTO, ANCHE QUELLO CHE NON C'E'”
a cura di Sergio Guastini IL RACCONTALIBRI

Sergio Guastini vive a Sarzana dove ha fondato 35 anni fa la LIBRERIA DEI RAGAZZI.
28 anni fa ha ideato con Ruggeri Ornella la manifestazione letteraria “ I LIBRI PER STRADA, LE STRADE PER IL LIBRO” una dei primissimi Festival Letterari italiani.
Dal 2004 ha consolidato la sua passione ideando una nuova professione “ IL RACCONTALIBRI A DOMICILIO” letture animate svolte la sera a casa dei genitori, in tutto il mondo.
Per questa invenzione e' stato invitato a RaiUno- TG2 dossier- Uno Mattina- RaiUno Mattina e- TV 2000

ORE 18:30
Incontro con l'autore Filippo Paganini
“ I GIORNI DEL 1968. Fra cronaca e storia spezzina”. Giacchè 2018
Presentano Alessandro Grasso Peroni e Fausto Rossi
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Il racconto di un anno il 1968 , denso di avvenimenti e di una citta' La Spezia ,viva e vitale, attraversata dalla forte tensione sociale degli anni del “miracolo economico” e da una diffusa voglia di partecipazione e da una dinamica vita culturale, sportiva e associativa. Non solo il “ sessantotto”, dunque, con le rivendicazioni studentesche e quelle operaie , con gli scioperi e le occupazioni , ma tutto il 1968 ha vissuto anche attraverso una quotidianita' che oggi quasi sorprende , dal gettone telefonico , al duplex, dal cantagiro al carosello. E poi la musica, i locali le “vasche”, le gesta quasi leggendarie di personaggi tipicamente sprugolini come Gigiòn Abbossa e quelle dei protagonisti dei piu' noti fatti di cronaca di cinquant'anni fa.
Filippo Paganini giornalista professionista, e' stato caporedattore del “Secolo XIX” di Genova e direttore dell'edizione spezzina. Ha collaborato con il “Sole 24 ore “ , “ Il Tirreno”
“ La Gazzetta del Mezzogiorno” , “ La Sicilia” e l' “Agenzia Italia”. Nel 2013 e' stato eletto Presidente dell'ordine dei Giornalisti della Liguria.

ORE 21:00
Il LAVORATORIO ARTISTICO presenta
“ADIRITURA “speciale “ LA RADIO IN STRADA”
a cura del LABORATORIO CON ME
per seguire la diretta radio www.radiorogna.it

MERCOLEDÌ 5 GIUGNO

ORE 18:30
Incontro con l'autore Pablo Trincia
“ VELENO” una storia vera Einaudi 2019
Presenta Alessandro Grasso Peroni
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Una vicenda giudiziaria che ha distrutto intere famiglie. Una storia toccante che si e' rivelata un incredibile caso di contagio psicologico.
Alla fine degli anni Novanta, in due paesi della Bassa Modenese sedici bambini vengono tolti dalle loro famiglie e trasferiti in localita' protette. I genitori sono sospettati di appartenere a una setta di pedofili satanisti che compie rituali notturni nei cimiteri sotto guida di un prete molto conosciuto nella zona. Sono gli stessi bambini che narrano a psicologi e assistenti sociali veri e propri racconti dell'orrore. Solo che non ci sono testimoni adulti. Nessuno ha mai visto ne' sentito nulla. Possibile che in quell'angolo di Emilia viga omerta' tanto profonda da risultare inscalfibile?
Quando la realta' emergera' sotto una luce nuova, spaventosa almeno quanto la precedente , per molti sara' ormai troppo tardi . Ma qualcuno , forse avra' una nuova occasione.
Pablo Trincia classe 1977 ha lavorato in diversi programmi televisivi da l'inviato delle Iene a Servizio Pubblico e Announo . Vincitore due volte del premio Ilaria Alpi.

ORE 21:30
Presentazione
“Guida di Luni. Area archeologica della citta' Romana di Luni “. Giacche' 2019
a cura di Annalisa Coviello
presenta Irene Giacche'
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Guida dell'antica citta' di Luna, con le ricostruzioni dei monumenti e degli antichi edifici. Un viaggio nella splendida “civitas”, citta' splendente di marmi e circondata da candide mura con il suo porto in cui veniva imbarcato il “marmo Italico” , pietra da cui ebbero origine i lavori piu' belli che si vedono a Roma e nelle altre citta'.
La ricostruzione della citta' con le sue strade, i templi e gli edifici civili, il teatro, l'anfiteatro, le domus, le botteghe e il Foro.
La vita nell'antica colonia Romana, con le abitudini quotidiane dei nostri avi di 2000 anni fa. Dall'edilizia all'arte, dai giochi del circo al tempo libero, dalla cucina alla cura del corpo.
Annalisa Coviello e' giornalista e autrice di saggi, ha collaborato con il quotidiano la Nazione e per le testate giornalistiche Rizzoli. Ha pubblicato diversi testi con l'edizione Giacche' .

VENERDÌ 7 GIUGNO

ORE 18:30
Incontro con l'autore Giuseppe Culicchia
“ IL CUORE E LA TENEBRA” Mondadori 2019
Presenta Ariodante Roberto Petacco
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Giulio trentanni superati da poco , viene raggiunto dalla notizia della morte di suo padre un famoso direttore d'orchestra che si era trasferito anni prima a Berlino dove era stato nominato direttore della Filarmonica. Ossessionato dall'esecuzione della Nona Sinfonia diretta da Furtwangler nel 1942 per il compleanno di Hitler, aveva costretto l'orchestra a migliaia di prove estenuanti per ripeterla identica.
La rivolta dei musicisti e l'accusa di nazismo che ne era seguita avevano troncato la sua carriera.
Sullo sfondo di una Berlino in costante mutazione, Giulio intraprende un viaggio per raccogliere i pezzi della vita di quel padre scomparso improvvisamente.
Culicchia scrive il suo capolavoro e nervi scoperti, un romanzo percorso da un'intensita' indimenticabile, , sul rapporto tra padri e figli, sulla nostalgia di cio' che e' passato e non tornera' piu' e di cio' che non e' mai accaduto.

ORE 21:30
Incontro con l'autore Fabrizio Accorsi in diretta STREAMING dal Guatemala
“ IL NOSTRO CANTO LIBERO, MEMORIE DI VIAGGIO” Europa Edizioni 2019
Presentazione e Conduzione della serata
gli amici di sempre: Nicola Caprioni – Andrea Giannoni – Giorgio Giannoni – Alessandro Palumbo

Correva l'anno 1975 : un vecchio furgone ammobiliato alla meno peggio , con un sistema elettrico a sei volt: quasi un pezzo da museo. Un viaggio oltre diecimila chilometri dall'Europa all'India. Poi la Malesia, Singapore e l'Australia. E' l'inizio di un'odissea che portera' Fabrizio e Patrizia attraverso cinque continenti e che prosegue ininterrotta da 43 anni. Paesaggi esotici popoli cambiano davanti ai loro occhi, il vecchio furgone si trasforma in camper , il camper in autocaravan e l'autocaravan in una barca a vela . Cio' che non cambia e' la sete di conoscenza dei viaggiatori, le aspettative dell'imprevisto, la voglia di comunicare anche quando le barriere linguistiche sembrano insormontabili , la loro sete di liberta' che si traduce in una conquista sempre piu' irrinunciabile : il diritto di crearsi alternative di scelta.

SABATO 8 GIUGNO

ORE 18:30
Incontro con l'autore WU MING 4
Presenta Roberto Arduini presidente AIST
Valentino Giannini responsabile di zona AIST
a cura dell'associazione Tolkeniana
“IL FABBRO DI OXFORD.SCRITTI E INTERVENTI SU TOLKIEN” ETEREA ediz 2019

Da cosa traeva J.R.R Tolkien le sue storie? Come nascevano i suoi personaggi? E soprattutto, come riusci' lo scrittore inglese a trasmettere il suo pensiero attraverso le loro parole e azioni? Il lavoro di WU Ming 4 muove da queste domande per mostrare il lavoro “artigianale” dello scrittore. Come fabbro paziente e certosino, Tolkien ha costruito le sue narrazioni attingendo dalla materia dei suoi campi di studio , la filosofia e la letteratura medievale per affrontare temi al tempo stesso universali e legati alla nostra epoca.
Wu Ming 4 e' uno dei membri del collettivo Wu Ming, autori di romanzi come “54” , “Manituana” , “L'armata dei sonnambuli” , “Proleterkum” ed el bests eller “Q”.Da oltre dieci anni e' impegnato a divulgare l'opera di J.R.R Tolkien attraverso conferenze e pubblicazioni.

ORE 21:30
Incontro con l'autore Luca Nannipieri
“ IL GRANDE SPETTACOLO DELL'ARTE” Historica 2018

Luca Nannipieri scrive sul quotidiano “ Il Giornale” e sul settimanale “Panorama”. Ha curato e condotto su RaiUno , al “Caffe' di Uno Mattina”, la rubrica “SOS Patrimonio Artistico”. I suoi viaggi, di ambito sia accademico sia divulgativo, sono incentrati sul rapporto tra patrimonio storico-artistico e comunita'. Tra questi i due libri-pamphlet allegati al quotidiano “Il Giornale”, Il soviet dell'arte italiana e L'arte del terrore, 2016; La bellezza inutile. I monumenti sconosciuti e il futuro della societa' (Jaca book, 2011), Salvatore Settis e la bellezza ingabbiata dallo stato (ETS, 2011), La cattedrale d'Europa. La Sagrada Familia (Edizioni San Paolo, 2012), Liberta' di cultura. Meno Stato e piu' comunita' per arte e ricerca (Rubbettino, 2013), L'Italia da salvare (Edizioni San Paolo, 2014) . Arte e Terrorismo.Sulla distribuzione islamica del patrimonio storico artistico (Rubbettino, 2015), Bellissima Italia! Splendori e miserie del patrimonio artistico nazionale (RAI Eri- Rubbettino, 2016) , che ripercorre le denunce, le proposte e i viaggi fatti nella sua rubrica su RaiUno.

Ore 21:30 ATRIO COMUNALE
Spettacolo teatrale “ COMPAGNA ELETTORALE” . Da un laboratorio teatrale a cura di Midori Watanabe e Simone Ricciardi.
A cura del LAVORATORIO ARTISTICO.

DOMENICA 9 GIUGNO

ORE 11:00
Incontro con l'autore Enrico Calzolari
“DALL'INDIA ALLA LUNIGIANA: l'enigma dei PETROGLIFI, l'escursione sui sentieri del CAI della Lunigiana riservano scoperte eccezionali prima mai capite.
A cura di Plato'

ORE 18:30
Incontro con l'autore Luca Di Bartolomei
“ DRITTO AL CUORE” Armi e sicurezza: perche' una pistola non ci liberera' mai dalle nostre paure.
Presentano Benedetto Marchese - Giorgio Beretta
a cura de IL MULINO DEI LIBRI

Luca Di Bartolomei, figlio di Agostino, famoso calciatore che venticinque anni fa si suicido' con una Smith & Weston 38 acquistata credendo di proteggere la sua famiglia, in questo libro affronta con lucidita' un tema che la cronaca ci ripropone ogni giorno.
Unendo vicende e racconti personali a dati e studi comparati sull'argomento, in una narrazione calda e partecipata che ci invita a riflettere. Rendere piu' permissiva la legge sulla legittima difesa rischia di alimentare una giustizia fai da te e soprattutto nasconde la preoccupante perdita di fiducia dei cittadini nei confronti dello Stato quale garante e custode della nostra sicurezza.

 

Fonti:
www.comunesarzana.gov.it/eventi/details/1265-i-libri-per-strada-le-strade-per-i-libri.html
www.facebook.com/libri.per.strada/

SISTEMA DI VERIFICA
Questo controllo serve a verficare che l'invio non viene effettuato da sistemi automatici.
5 + 0 = Per inviare la tua richiesta risolvi l'operazione matematica qui sopra. Esempio per 1+3, scrivi 4.