Sabato 21 e Domenica 22 Marzo Sarzana Incontri Studio Fotografia

SPAZI FOTOGRAFICI

Rivoluzione possibile, a Sarzana: mini-residenza studio sugli anni 90 della fotografia italiana con Olivo Barbieri, Marco Signorini e Roberta Valtorta.

Sono aperte le iscrizioni al primo weekend d'incontri-studio ideato e organizzato a Sarzana sabato

21 e domenica 22 marzo da Spazi Fotografici nel contesto del più ampio ciclo di ricerca a cura di

Marco Signorini. “Rivoluzione possibile. Gli anni Novanta della fotografia italiana” sarà il macrotema

preso in oggetto e indagato dai partecipanti in una mini-residenza, presso Tenuta La Ghiaia, di

due giorni, con la guida del curatore Marco Signorini e di altri protagonisti del tempo come

Roberta Valtorta e Olivo Barbieri.

L'intenzione è quella di esplorare, mettere in discussione, “riscrivere” quel che è stato e non è stato

nell'ambito della fotografia, in Italia, in quel periodo, verso direzioni esplorate e non della ricerca e

dello studio, come delle possibilità attraversate – o meno – da quella cultura visiva che tanto ha

segnato – e influenzato – immagini, sguardo e relazione (di ghirriana memoria) col mondo. Spazi

Fotografici, da qui, intende creare uno spazio – anche fisico - di approfondimento e pensiero critico

e, in parallelo, un gruppo di lavoro per un progetto formativo e produttivo di ampio respiro e lungo

periodo: “Vogliamo coinvolgere artisti, fotografi, professionisti, addetti ai lavori, studiosi e studenti

interessati all'argomento in un percorso che possa offrire opportunità e nuove strade per il

ragionamento”. Il tutto nello splendido contesto del resort scelto, vicino al centro storico, location

ideale per la costruzione di un ambiente di lavoro e confronto, dal quale emergeranno contributi

(testuali, ma non solo), primo nucleo di questo nuovo programma di studio.

Nella proposta è compresa, inoltre, una cena-conversazione con i protagonisti, il curatore, lo staff di

Spazi Fotografici e il gruppo per proseguire, insieme ad altri ospiti (a sorpresa), la discussione “con

le gambe sotto il tavolo”. Un nuovo approccio alla fotografia è possibile e il polo sarzanese inizia da

questo. Se sarà rivoluzionario, anche ed almeno nei confronti di quel che sarà preso in oggetto, lo

scopriremo. I posti sono limitati e le iscrizioni chiudono il 15 marzo. Per informazioni:

3662075313 / info@spazifotografici.it (anticipazioni al sito, oltre che via Instagram e Facebook).

Fonte: www.spazifotografici.it

 

 

 

SISTEMA DI VERIFICA
Questo controllo serve a verficare che l'invio non viene effettuato da sistemi automatici.